Montascale a Piattaforma: Design e Funzionalità

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 Voti) - Agg. 2017

Indicato per il trasporto di persone su sedia a rotelle, il montascale a piattaforma è il più frequente ausilio al superamento di barriere architettoniche in contesti esterni quali aeroporti, stazioni ferroviarie e luoghi di pubblico interesse. La sua caratteristica peculiare consiste nel poter direttamente caricare qualunque tipologia di carrozzina sulla pedana di carico, consentendo quindi un facile e sicuro superamento di rampe e scale a soggetti disabili, senza doverli trasbordare su altri mezzi o ausili.
Montascale a PiattaformaAdatto sia a rampe di scale dritte che curvilinee, il montascale a pedana è costituito da una pedana di carico rettangolare, agganciata al corpo centrale in sui è alloggiato il motore elettrico, che viene mediante cremagliera, funi o cingoli su un percorso costituito da apposite guide. Nonostante la pedana possa sembrare di notevole ingombro, molti tipi di montascale a pedana prevedono il suo ripiegamento sul corpo centrale, in modo tale da ridurre lo spazio nel momento in cui il dispositivo non viene utilizzato.

Dal punto di vista della sicurezza, il montascale a pedana è dotato di maniglie e barre di sicurezza a scomparsa, pulsante di arresto di emergenza e sensori antiurto,  antischiacciamento e anticesoiamento, per garantire al soggetto disabile il più sicuro trasporto possibile. Per quanto riguarda invece i materiali, essi sono di altissima qualità, in grado di resistere alle intemperie e agli sbalzi di temperatura, garantendo inoltre robustezza e durata nel tempo.

Nonostante il suo utilizzo sia spesso legato agli ambienti esterni, le ditte specializzate sono in grado di costruire modelli di montascale a pedana adatti anche a scale interne come quelle condominiali, e capaci di adattarsi ad ogni tipologia di pianerottolo, larghezza di superficie e tipologia di esigenza del cliente. L’installazione di un montascale a pedana è inoltre facile e rapida: basta infatti fissare le guide di trascinamento, inserirvi il montascale e collegarlo alla rete elettrica di alimentazione.

Non sono dunque richiesti interventi complessi né opere murarie accessorie, che oltre a far lievitare i costi costituiscono un notevole dispendio di tempo. Oltre che pratico e funzionale, il montascale a piattaforma è in grado di regolare la sua velocità in base al carico e alla lunghezza della rampa di scale, mantenendo regolare il trascinamento.

Se il bacino di utenza privilegiato di questo tipo di impianto sono i soggetti disabili su sedia a rotelle, l’utilizzo di un montascale a pedana non è tuttavia una loro esclusiva: infatti è possibile ricevere come dotazione opzionale un comodo seggiolino a scomparsa, che può ospitare un eventuale accompagnatore del soggetto disabile, oppure una persona autosufficiente ma comunque avente una ridotta capacità motoria legata ad altri tipi di patologie; un modo efficace e pratico per rispondere contemporaneamente alle esigenze di più soggetti.

Altri tipi di dotazioni opzionali sono i comandi wireless, l’apertura e la chiusura automatica della pedana, la possibilità di prevedere fermate intermedie lungo il tragitto, e l’installazione di un dispositivo che aumenti la velocità di trascinamento in base al carico, come ad esempio nel caso venissero trasportate due persone contemporaneamente.

Scopri

Montascale a Piattaforma: Design e Funzionalità ultima modifica: 2016-03-16T18:52:10+00:00 da UpSport

Esprimi la tua Opinione!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *