Migliori Sandali da Trekking: Marche, Prezzi ed Opinioni

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (12 Voti) - Agg. 2017

I sandali da trekking possono costituire, in determinate circostanze, una valida alternativa all’uso di scarpe e scarponi, per tutti gli amanti delle attività outdoor che preferiscono camminare mantenendo i piedi più liberi possibile.

Più venduti - Posizione n. 3
TevaHurricane Xlt - Da trekking. Donna, Grigio (ASGR), 42
  • zinc-based treatment- antimicrobica Microban® impedisce l' accumulo di batteri.
Più venduti - Posizione n. 4

Tuttavia, come scarpe e scarponi, anche i sandali da trekking devono essere progettati e realizzati per permettere il massimo comfort anche se ci si trova ad indossarli per parecchie ore consecutive e su strade e percorsi particolarmente impegnativi.

Preferire un paio di sandali da trekking rispetto ai classici scarponi può essere sicuramente la soluzione migliore se durante il proprio percorso si dovranno attraversare frequentemente dei corsi d’acqua, ma si tratta di una soluzione comunque percorribile anche nel caso di percorsi con pendenze contenute e non estremamente impegnativi, nei quali è possibile permettersi di procedere con il piede un po’ più libero del normale.

Avere un paio di sandali da trekking a disposizione può comunque essere estremamente utile, nel caso di rottura accidentale degli scarponi durante il tragitto, o per una maggiore comodità nei momenti di sosta al campo.

Ovviamente, un buon paio di sandali da trekking devono avere alcune caratteristiche strutturali ben precise, per garantire a chi li indossa il massimo comfort ed un ottimo rendimento durante la camminata.

Prima di tutto la suola, che deve essere robusta, adatta a mantenere equilibrio e aderenza anche su terreni e percorsi accidentati, strutturata in modo da impedire di scivolare anche camminando su superfici irregolari e scivolose.

Il piede all’interno del sandalo deve sempre risultare ben protetto e adeguatamente sostenuto: sono da preferire quindi i modelli che hanno una buona protezione del tallone e delle dita del piede, realizzati in modo da impedire lo scivolamento del piede fuori dal sandalo su terreni irregolari, con la pianta ben imbottita ed il tallone rinforzato in modo da attutire l’impatto sul tallone, considerato che, indossando anche lo zaino, il peso scaricato sui talloni durante la camminata è decisamente importante.

Più venduti - Posizione n. 1Più venduti - Posizione n. 1
Più venduti - Posizione n. 2Più venduti - Posizione n. 2
Più venduti - Posizione n. 3Più venduti - Posizione n. 3
OffertaPiù venduti - Posizione n. 4Più venduti - Posizione n. 4
Più venduti - Posizione n. 5Più venduti - Posizione n. 5
OffertaPiù venduti - Posizione n. 6Più venduti - Posizione n. 6
OffertaPiù venduti - Posizione n. 7Più venduti - Posizione n. 7
OffertaPiù venduti - Posizione n. 8Più venduti - Posizione n. 8
OffertaPiù venduti - Posizione n. 9Più venduti - Posizione n. 9
Più venduti - Posizione n. 10Più venduti - Posizione n. 10

Infine, è importante che un buon paio di sandali da trekking sia anche realizzato in materiale impermeabile, per asciugarsi rapidamente ed essere subito nuovamente indossabile.

Su Amazon è disponibile una vastissima scelta di sandali da trekking, per permettere anche ai più esigenti di trovare il modello più adatto alle proprie necessità. Le migliori marche che producono sandali da trekking, infatti, sono le stesse che normalmente producono scarpe e scarponi di ottima qualità. Parliamo infatti di Merrel, Nike, ma anche Timberland o Teva.

I prezzi nel complesso sono piuttosto abbordabili: si parte da un minimo di € 35 circa, fino ad un importo massimo di € 90 circa.

Migliori Sandali da Trekking: Marche, Prezzi ed Opinioni ultima modifica: 2015-07-08T15:36:54+00:00 da UpSport

Esprimi la tua Opinione!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *