Marmitta Giannelli Reverse: Prezzo, Specifiche e Prova

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (4 Voti) - Agg. 2017

Giannelli Reverse MarmittaGiannelli Reverse è una marmitta pensata esclusivamente per scooter da città, poiché può garantire uno scarico per il motore a prova d’inquinamento. Alla vista, la marmitta Giannelli Reverse si presenta con un corpo oblungo dotato di filtro, con cannula di scarico ricurva verso l’alto che permette un’emissione dell’aria depurata completamente dalle scorie del motore a combustione, quindi adatta anche per circolare nelle zone verdi delle città più inquinate.

L’azienda Giannelli Silencers è nata con la precisa vocazione di creare impianti di marmitte e di silenziatori, quindi è leader nel settore da molti anni e rispetta tutti gli standard qualitativi italiani ed europei.

Le componenti sono tutte in acciaio e dotate di un silenziatore esterno anch’esso di marca Giannelli, accostato al corpo principale della marmitta per impedire rumori molesti. Il silenziatore è rovesciato ed è realizzato in kevlar, un materiale che attutisce completamente le onde sonore.

Più venduti - Posizione n. 1
Più venduti - Posizione n. 2
Più venduti - Posizione n. 5

Specifiche Tecniche

Per quanto riguarda le specifiche interne, questa marmitta è dotata da un sistema di scarico ideato da R&D. Il corpo interno del marchingegno permette un collegamento diretto con il motore ed una pulizia del’aria con il metodo dell’espansione.

All’interno della marmitta, infatti, è situata una camera con due ambienti, dei quali il primo è a contatto con i cilindri del motore mentre il secondo è di fronte al tubo di scappamento. Nel primo ambiente, la marmitta aspira l’aria sporca che esce dai cilindri del motore a scoppio per via della combustione del carburante.

A separare le due camere ci sono i filtri, che puliscono l’aria e la immettono nella seconda camera, che la fa fuoriuscire verso il tubo di scappamento. Questo tipo di marmitte si chiama a espansione perché, a seconda di dove sia l’aria, si espande la camera di pertinenza a discapito dell’altra: quando la marmitta aspira l’aria dal motore, si espande la prima camera e si comprime la seconda, e viceversa: ciò permette la depurazione totale dell’aria.

Il corpo principale della marmitta, ovvero la prima camera, è formata da un cono che aiuta l’espansione producendo una forma che risulta ergonomica per l’aria che entra, ma deve essere supportato nella seconda camera da un altro cono montato nella direzione opposta. Quello della marmitta Gannelli Reverse è forato ed aumenta la performance in fase di espansione della prima camera, permettendo al meccanismo di rimanere sempre funzionante.

Anche se Giannelli Reverse è studiata per gli scooter, in realtà la forma dello scarico è di tipo racing, coadiuvata anche da una vernice invisibile che rende la marmitta lucida e resistente.

Dal punto di vista legale, la marmitta Giannelli Reverse è omologata secondo le norme vigenti nell’Unione Europea sia per quanto riguarda il massimo rumore consentito (gestito dal silenziatore) sia per le emissioni che produce.

I proprietari di scooter che vogliono migliorare le performance di questa marmitta possono acquistare i modelli per i quali sono resi disponibili dei kit dotati di rulli per il variatore. Montando questi rulli si aiuta il lavoro della marmitta, alleggerendo la pressione di aria che il motore scarica nella marmitta ed aumentando anche la prestazione totale del veicolo.

La marmitta Reverse di Giannelli è assemblata saldando tutte le componenti a mano. Il corpo principale suddiviso in due camere è perfezionato da una saldatura ossiacetilenica.

Più venduti - Posizione n. 1Più venduti - Posizione n. 1
Più venduti - Posizione n. 2Più venduti - Posizione n. 2
Più venduti - Posizione n. 3Più venduti - Posizione n. 3
Più venduti - Posizione n. 4Più venduti - Posizione n. 4
Più venduti - Posizione n. 5Più venduti - Posizione n. 5
Più venduti - Posizione n. 6Più venduti - Posizione n. 6
Più venduti - Posizione n. 7Più venduti - Posizione n. 7
Più venduti - Posizione n. 8Più venduti - Posizione n. 8

Modelli disponibili e prezzi

Giannelli Reverse è una marmitta disponibile per tutte le principali marche di scooter da città, come ad esempio Aprilia, Benelli, Honda, Malaguti, Peugeot, Piaggio e molti altri. In alcuni modelli vengono fatte delle modifiche al prodotto per adattare le marmitte allo scooter. È il caso, ad esempio, del modello di Reverse per MBK Yamaha 31605e, nel quale il silenziatore è in carbonio.

Generalmente, in tutti i modelli di scooter serviti da questo prodotto, la marmitta costa attorno ai 130 euro, ma dipende molto dal modello e dall’omologazione. Per i veicoli Yamaha, ad esempio, può arrivare a costare attorno ai 110 euro, mentre non arriva a 100 se si ha uno scooter di un’altra marca. Una delle Giannelli Reverse più costose è quella per lo scooter Malaguti F10, che si aggira attorno ai 120 euro. I prezzi variano anche in base all’acquisto del kit di rulli per il variatore, che ha un costo che si aggira attorno ai 10 euro.

Prova della marmitta

Molto interessante è capire la prima prova della marmitta Giannelli Reverse su diversi tipi di veicolo. Una prova è stata fatta su uno scooter Fiat Aerox 50 cc, dove questa marmitta scoperta ha un iniziale rumore stentoreo nella prima fase di espansione, per poi avere un rumore acuto e fluido nel momento in cui viene dato gas.

Le vibrazioni supportano egregiamente lo scatto, crescendo in fase di accelerata entro limiti sonori severamente imposti dall’UE e rispettati da Giannelli in tutte le fasi del processo costruttivo delle sue marmitte.

Un veicolo completamente diverso, come uno scooter Yamaha, mostra che in prova la marmitta garantisce un’emissione di aria diretta verso il basso, rispetto alla fuoriuscita posteriore dei sistemi integrati Yamaha, che può risultare fastidiosa nelle grandi città.

Marmitta Giannelli Reverse: Prezzo, Specifiche e Prova ultima modifica: 2016-11-29T14:59:04+00:00 da UpSport

Esprimi la tua Opinione!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *