Caschi Jet Vintage e Retrò Omologati: Prezzi e Modelli

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (7 Voti) - Agg. 2017

Casco Retrà Jet VintageIl casco, angelo custode del motociclista, oggetto di culto che raffigura la personalità di chi lo indossa, dal campione della MotoGP al fattorino delle pizze, rende unici e riconoscibili. La tendenza del momento, per il motociclista raffinato è la ricerca di grafiche e modelli dal gusto vintage e retrò. Ispirati per lo più ai design british degli anni ’70, richiamano i modelli delle leggende dello sport e del cinema.

Le case produttrici sono in grado, grazie alle moderne tecnologie, di realizzare oggetti dal grande valore iconico che rispettino gli standard di sicurezza attuali, permettendoti di indossare un pezzo pregiato che sembra uscito da un film di Marlon Brando o Steve McQueen con tutta la sicurezza ed il comfort possibili.

Per te che usi la moto o lo scooter principalmente in città o per brevi tragitti, il tipo di casco più indicato è sicuramente il jet. La caratteristica che identifica questi caschi è l’assenza di mentoniera, ossia la protezione rigida o mobile che i caschi integrali e modulari hanno nella parte inferiore a protezione del mento.

OffertaPiù venduti - Posizione n. 1
OffertaPiù venduti - Posizione n. 2
Westt® Classic X · Casco Jet Vintage Moto Nero Opaco Scooter...
  • MATERIALI: Calotta leggera in ABS (1050 g +/- 50 g) con EPS multistrato che assorbe...
OffertaPiù venduti - Posizione n. 3
DMD Vintage, Woodstock, L, Casco Moto
  • Calotta realizzata in fibra di vetro^Interni completamente removibili e...
Più venduti - Posizione n. 4
Westt® Jet · Casco Jet Moto Nero Opaco Doppia Visiera Scooter...
  • MATERIALI: Calotta leggera in ABS (1200 g +/- 50 g) con EPS multistrato che assorbe...
Più venduti - Posizione n. 5
OffertaPiù venduti - Posizione n. 6

A meno che tu non sia un pilota spericolato, negli utilizzi quotidiani per gli spostamenti e le passeggiate, la comodità di un casco aperto e ventilato, specialmente nei mesi caldi dell’anno è impareggiabile, rispetto alla tortura di avere una mini serra spugnosa intorno al volto.

La storia del casco jet nasce negli anni Cinquanta. Dopo aver utilizzato per anni i primi elmetti che coprivano solo la parte superiore della testa, i motociclisti capiscono quanto sia importante proteggere anche il collo e specialmente la nuca.

Il nome stesso testimonia le origini del design che si ispira ai caschi dei piloti dell’aviazione militare americana, e come questi ultimi le calotte sono realizzate in fibra di vetro o materiali plastici.

I piloti non accolsero subito bene questa innovazione ed i jet sulle piste si diffusero solamente negli anni Sessanta. Curiosamente il grandissimo Giacomo Agostini fu uno degli ultimi ad utilizzare il nuovo modello, quando ormai correva l’anno 1971.

I jet attuali conservano lo stile e l’eleganza di quella epoca d’oro per il motociclismo sportivo ed urbano, che ci ha tramandato modelli di moto rimaste nella storia che i collezionisti si contendono per sfoggiarle nei loro garage come opere d’arte.

Ovviamente i materiali ed i dettagli tecnici sono progrediti notevolmente, quindi quando scegli di assecondare il tuo stile vintage non dovrai rinunciare a comfort e massima sicurezza.
Le calotte esterne in fibre composite o policarbonato riescono a darti protezione con il minimo spessore, permettendo design minimal per caschi leggerissimi che ingombrano poco sia in testa che nel bauletto. Le calotte interne sono in polistirolo espanso a densità differenziata nelle varie zone della testa, che attutisce gli urti deformandosi seguendo le caratteristiche anatomiche della tua testa.

Le parti interne che entrano a contatto con la pelle sono rigorosamente in tessuto anallergico, completamente rimovibile per essere lavate, alcuni modelli hanno inserti in pelle di qualità. Questi rivestimenti, uniti ad una buona areazione prevengono qualunque prurito o fastidio specialmente in estate quando il sole che picchia in testa potrebbe facilmente portarti a sudare.

Una caratteristica importante sia per la linea del casco che per la tua comodità è la visiera. Ci sono due tipi di visiera: quella che copre gli occhi e parte del volto ed il visierino parasole “ad unghia” sulla parte frontale del casco.

Più venduti - Posizione n. 1Più venduti - Posizione n. 1
Westt® Jet · Casco Jet Moto Nero Opaco Doppia Visiera Scooter...
  • MATERIALI: Calotta leggera in ABS (1200 g +/- 50 g) con EPS multistrato che assorbe...
OffertaPiù venduti - Posizione n. 2Più venduti - Posizione n. 2
DMD Vintage, Woodstock, L, Casco Moto
  • Calotta realizzata in fibra di vetro^Interni completamente removibili e...
OffertaPiù venduti - Posizione n. 3Più venduti - Posizione n. 3
Westt® Classic X Leather · Casco Jet Pelle Nero Moto Scooter...
  • MATERIALI: Calotta leggera in ABS (1050 g +/- 50 g) con EPS multistrato che assorbe...
OffertaPiù venduti - Posizione n. 4Più venduti - Posizione n. 4
Westt® Classic X · Casco Jet Vintage Moto Nero Opaco Scooter...
  • MATERIALI: Calotta leggera in ABS (1050 g +/- 50 g) con EPS multistrato che assorbe...
Più venduti - Posizione n. 5Più venduti - Posizione n. 5
OffertaPiù venduti - Posizione n. 6Più venduti - Posizione n. 6
TORX Casco Moto Wyatt Shiny
  • Interno in pelle e tessile - guarnizione cromato
OffertaPiù venduti - Posizione n. 7Più venduti - Posizione n. 7
YEMA Casco Jet Moto Aperto Scooter YM-627 Caschi Motorino Vintage...
  • Casco per moto professionale: Soddisfa l'omologazione europea ECE22.05. Eccellente...
Più venduti - Posizione n. 8Più venduti - Posizione n. 8

A seconda dei vari modelli, ogni casco può presentare, nessuna visiera, una delle due oppure entrambe le visiere; solitamente i caschi hanno la predisposizione per inserire visiera e visierino e sta a te scegliere la combinazione che rispecchi il tuo stile preferito.

Le visiere rimovibili vengono fissate al casco utilizzando dei bottoni a pressione oppure con cerniere che permettono di alzare ed abbassare la protezione. In questo caso, scegliendo un casco di qualità, avrai la certezza di ridurre le vibrazioni che si traducono in rumore e fastidio continuo ad ogni accelerazione.

Adesso che conosci tutte le informazioni tecniche che ti possono guidare nella scelta di un casco sicuro e confortevole, non ti resta altro che sbizzarrirti nella scelta delle grafiche che preferisci.

Potrai scegliere caschi che siano ispirati alle corse competitive, richiamando i disegni dei campioni del passato, oppure al mondo delle gang di motociclisti con disegni aggressivi che trasmettano il tuo spirito rock’n’roll.

I prezzi possono variare moltissimo, dal modello più semplice adatto ad un giovane stiloso che non vuole spendere più di 100 Euro, fino all’oggetto di fattura artigianale che utilizza pelli pregiate per cui spendere anche più di 500 Euro ti sembrerà comunque un affare.

Caschi Jet Vintage e Retrò Omologati: Prezzi e Modelli ultima modifica: 2016-11-27T16:04:37+00:00 da UpSport

Esprimi la tua Opinione!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *