Coltelli da Caccia a Lama Fissa e Richiudibili: Prezzi Online

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (5 Voti) - Agg. 2017

Il binomio cacciatore – coltello è veramente indissolubile; e difatti, prima di avventurarsi in una battuta di caccia, un cacciatore non può fare a meno di avere con sé un buon coltello, specie se intende cimentarsi nella caccia alla grossa selvaggina. Ma come scegliere un buon coltello da caccia, specie nell’eccezione dei coltelli a lama fissa e richiudibile? Andiamo a fare un po’ di chiarezza.

OffertaPiù venduti - Posizione n. 1
Mora FT10128 Coltello a Lama Fissa, Unisex – Adulto, Verde,...
  • Coltello in acciaio per la caccia, il campeggio ed il fai da te
OffertaPiù venduti - Posizione n. 2
OffertaPiù venduti - Posizione n. 3
Gerber 31-000751 - Coltello Bear Grylls, colore: Grigio
  • Lama in acciaio inox Drop Point, dentellata e ad alto tenore di carbonio
Più venduti - Posizione n. 4
Gerber - Coltello lama fissa Ultimate Pro
  • Coltello a lama liscia in acciaio inox con codolo integrale

Il coltello da caccia è un dispositivo prezioso, in quanto è usato per scuoiare la pelle, pulire e quindi preparare l’animale. Proprio per il suo prezioso impiego è quindi assolutamente fondamentale avere una buona presa al manico del coltello, specie allorquando ci si trova ad avere la mano intrisa di sangue, in quanto un manico scivoloso potrebbe anche far scappare la mano e quindi rischiare di ferirsi, trovandosi nella peggiore delle ipotesi in un posto remoto e ben lontano dalla civiltà, ove i soccorsi potrebbero anche tardare ad arrivare.

Analizzando quindi il coltello, la lama dovrebbe avere un’incavatura tale da consentire al sangue dell’animale di fluire nel mentre del taglio, in quanto il coltello sarà inevitabilmente imbrattato di sangue e budella. Lama che nella migliore delle ipotesi dovrebbe essere in acciaio inossidabile, per essere quindi resistente alla corrosione. Cosa inevitabile invece con le lame di acciaio e carbonio.

Coltelli da Caccia a Lama Fissa e Richiudibili

E’ fondamentale per un cacciatore avere un buon coltello, tanto che avere un cattivo coltello o non averlo proprio con sé, potrebbe persino andare ad influire negativamente sull’esito della caccia!

Perché abbattere infatti un cinghiale se poi non è possibile eviscerarlo e scuoiarlo? La pulizia interna deve essere fatta subito dopo che l’animale è stato abbattuto. Ma tra la vasta gamma di coltelli da caccia come scegliere quello giusto? Ebbene, le cose più importanti da valutare sono le dimensioni del coltello e la qualità della lama.

Un coltello da caccia è infatti anzitutto importante abbia dimensioni ridotte, con in particolare una lama massimo di 150mm, non troppo larga, con un manico ben proporzionato, dalla forma easy e ben tratteggiata, per un’ottimale impugnatura.

Uno dei compiti del coltello infatti è quello dell’eviscerazione dell’animale e del trattamento della spoglia, per cui deve essere facile da maneggiare e pratico, allorquando opererà sulla carcassa. Il coltello da caccia serve infatti proprio per pulire l’animale, scuoiarlo, sezionare le carni e nel caso, uccidere la preda, motivo per cui è bene abbia una lama in acciaio inox o al carbonio (440C, ATS 34, AISI 420, eccetera ) robusta, semplice ed affilata.

Quanto alla punta, per aprire e nettare un capo tutte le fogge sono indicate, mentre per scuoiare è bene optare per un coltello avente lama arrotondata, corta e massiccia, da impugnarsi anche in modo poco ortodosso. Una lama appuntita invece è utile se bisogna “aprire” la preda all’altezza degli arti, del collo e del trofeo, per la preparazione naturalizzata.

Sul mercato vasta la gamma di coltelli da caccia disponibili, tra i quali meritano particolare riguardo i coltelli da caccia a lama fissa e richiudibili, per molteplici aspetti di natura pratica ed estetica.

Anzitutto infatti da dire che i coltelli a lama fissa sono i più forti, di facile impugnatura e manutenzione. Impugnatura che è importante sia solida, anatomica, c/guardia e senza problematiche gobbe, che potrebbero precludere la possibilità di una presa ottimale, in qualsiasi situazione, che le mani siano bagnate dall’acqua, dal sangue o ancora ad esempio, unte dal grasso.

OffertaPiù venduti - Posizione n. 1Più venduti - Posizione n. 1
Mora FT10128 Coltello a Lama Fissa, Unisex – Adulto, Verde,...
  • Coltello in acciaio per la caccia, il campeggio ed il fai da te
Più venduti - Posizione n. 2Più venduti - Posizione n. 2
OffertaPiù venduti - Posizione n. 3Più venduti - Posizione n. 3
Più venduti - Posizione n. 4Più venduti - Posizione n. 4
Gerber - Coltello lama fissa Ultimate Pro
  • Coltello a lama liscia in acciaio inox con codolo integrale
Più venduti - Posizione n. 5Più venduti - Posizione n. 5
Più venduti - Posizione n. 6Più venduti - Posizione n. 6
Più venduti - Posizione n. 7Più venduti - Posizione n. 7
Anglo Arms Green Survival Coltello da caccia e da esterno, per...
  • Coltello outdoor con design militare. Lama continua.
Più venduti - Posizione n. 8Più venduti - Posizione n. 8
OffertaPiù venduti - Posizione n. 9Più venduti - Posizione n. 9
Più venduti - Posizione n. 10Più venduti - Posizione n. 10

Quanto ai coltelli pieghevoli invece, specie tra i modelli più recenti, è possibile trovare prodotti decisamente moderni e ben fatti, che all’occorrenza offrono la possibilità al cacciatore di liberarsi le mani, semplicemente richiudendo il coltello, riponendolo in totale sicurezza in tasca, in uno zaino o in un qualunque altro ricovero.

Una tipologia di coltello da scegliere però con particolare riguardo ai migliori brand, onde limitare quelle che sono le più comuni problematiche quanto a questo modello, ossia: la delicatezza, la scomodità di pulire dentro l’impugnatura, la difficoltà ad esercitare grandi pressioni e la possibilità – seppur remota – che il sistema di blocco della lama non funzioni.

Quanto al manico sono da preferire legni di qualità, ma esistono anche impugnature in corno, in gomma, in plastica o in micarta; mentre per contro, sono da evitare invece manici delicati e inclini ad rompersi. Infine, quanto al fodero, al rischio di tagli ed all’usura, particolare riguardo è da prestare all’uso, evitando di portare il pugnale alla cintura, per metterlo invece in tasca o nello zaino.

Coltelli da Caccia a Lama Fissa e Richiudibili: prezzi online

Tra i migliori marchi del settore dei coltelli da caccia a lama fissa e richiudibili, sono assolutamente da menzionare nomi quali ad esempio: Buck, Linder, Boker, Gerber, Puma, Helle, Martiini, Kershaw e ancora Maniago e Scarperia.

Quanto invece ai prezzi online, sul noto portale di Amazon, è possibile trovare coltelli da caccia a lama fissa da circa 20,00 euro fino a quasi 170,00 euro; e coltelli da caccia richiudibili, da 15,00 euro, fino a più di 400,00 euro.

Coltelli da Caccia a Lama Fissa e Richiudibili: Prezzi Online ultima modifica: 2015-11-16T10:28:23+00:00 da UpSport

Esprimi la tua Opinione!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *