Calzari Sub: Prezzi, Recensioni e Spessori

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (7 Voti) - Agg. 2017

Chi pratica sport come la pesca subacquea, lo snorkeling, l’apnea subacquea, sa bene quanto sia importante isolare completamente il corpo, in modo da non avvertire in maniera eccessiva lo sbalzo termico, e sentire troppo freddo quando si va sott’acqua.

Più venduti - Posizione n. 1
Cressi Metallite Boots - Calzari Antiscivolo per Apnea e...
  • Sottili calzari in elasticissimo neoprene Ultraspan monofoderato
Più venduti - Posizione n. 2
TWF - Calzari 3 mm - Nero, small
  • Cuciture piatte nastrate per una maggiore comodità
OffertaPiù venduti - Posizione n. 3
Cressi Isla Boots - Calzari in Neoprene per Immersione con Suola
  • Calzari concepiti per l'uso delle pinne a scarpetta aperta
Più venduti - Posizione n. 4
Cressi Ultra Stretch, Calze per Immersione Unisex – Adulto,...
  • Sottili calzari realizzati in elasticissimo neoprene Ultra Stretch da 1,5 mm di...

Normalmente, le parti del corpo che risentono maggiormente degli sbalzi termici sono le estremità, quindi mani e piedi, anche perché il resto del corpo è sempre interamente coperto dalla muta da sub.

I calzari diventano quindi un accessorio fondamentale per chiunque pratichi discipline di questo genere, perché indossandoli si riesce ad avere una protezione totale del corpo dal freddo, anche sott’acqua.

Perché è importante utilizzare i calzari sub?

L’uso dei calzari sub è molto importante per una serie di motivi, primo fra tutti l’esigenza di mantenere costante la temperatura corporea durante l’immersione, evitando che le estremità si raffreddino eccessivamente rispetto al resto del corpo.

Ovviamente, se magari si può pensare di fare a meno dei calzari quando ci si immerge in piena estate, diventa impossibile farne a meno durante l’inverno, perché il freddo potrebbe addirittura costringere ad interrompere l’attività costringendo anche chi magari si è immerso da poco a tornare sulla terraferma.

In secondo luogo, indossare dei calzari permette di proteggere maggiormente i piedi, ma anche di riuscire a indossare in maniera più comoda le pinne.

Le pinne o le scarpette da immersione, infatti, difficilmente riescono a calzare alla perfezione, normalmente sono sempre o troppo strette o leggermente larghe, dal momento che le misure sono sempre piuttosto approssimative, ed uno stesso modello può avere una calzata che si adatta a due o tre numeri diversi di scarpa “normale”.

Più venduti - Posizione n. 1Più venduti - Posizione n. 1
Cressi Metallite Boots - Calzari Antiscivolo per Apnea e...
  • Sottili calzari in elasticissimo neoprene Ultraspan monofoderato
OffertaPiù venduti - Posizione n. 2Più venduti - Posizione n. 2
Cressi Isla Boots - Calzari in Neoprene per Immersione con Suola
  • Calzari concepiti per l'uso delle pinne a scarpetta aperta
Più venduti - Posizione n. 3Più venduti - Posizione n. 3
Cressi Ultra Stretch, Calze per Immersione Unisex – Adulto,...
  • Sottili calzari realizzati in elasticissimo neoprene Ultra Stretch da 1,5 mm di...
Più venduti - Posizione n. 4Più venduti - Posizione n. 4
TWF - Calzari 3 mm - Nero, small
  • Cuciture piatte nastrate per una maggiore comodità
Più venduti - Posizione n. 5Più venduti - Posizione n. 5
Seac Basic Hd Calzari con Suola Semi-Rigida 5 mm, Nero, XS
  • Ideale per la maggior parte degli sport acquatici
OffertaPiù venduti - Posizione n. 6Più venduti - Posizione n. 6
Cressi Ultra Span Boots - Calzari per Immersione in Neoprene 5mm...
  • Calzari con suola antiscivolo ideali per l'uso delle pinne a scarpetta aperta
OffertaPiù venduti - Posizione n. 7Più venduti - Posizione n. 7
OffertaPiù venduti - Posizione n. 8Più venduti - Posizione n. 8
Più venduti - Posizione n. 9Più venduti - Posizione n. 9
Più venduti - Posizione n. 10Più venduti - Posizione n. 10

Questo vuol dire che ci si potrebbe trovare ad immergersi con una pinna o una scarpetta molto fastidiosa perché troppo stretta, oppure troppo larga, e quindi che si muove dando continuamente la sensazione di potersi sfilare. In entrambi i casi, inoltre, lo sfregamento del piede contro la gomma della pinna o della scarpetta può a lungo andare procurare irritazioni e lesioni.

Indossare un paio di calzari prima delle pinne e delle scarpette da sub permette di superare questo tipo di problemi: diventa a tutti gli effetti una protezione per il piede, che non è più soggetto a sfregamenti contro la gomma, e inoltre riesce a colmare gli spazi vuoti di una pinna o di una scarpetta di misura leggermente grande, dando sostegno e stabilità al piede.

Quanti modelli diversi di calzari esistono in commercio?

I calzari sub sono prevalentemente realizzati in neoprene, proprio come le mute da sub: è fondamentale provarli prima dell’acquisto, perché solo in questo modo si avrà la certezza di acquistare il modello e soprattutto la misura più adatta al proprio piede.

Quando si sceglie il tipo di calzari da acquistare, un elemento da considerare con attenzione è lo spessore: i calzari da 2/3 mm sono i più sottili tra quelli in commercio, adatti per tutte le stagioni, ma forse con una protezione dal freddo troppo bassa per essere utilizzati nei mesi invernali.

Nei mesi più freddi è consigliato utilizzare calzari con spessori fino a 5mm, mentre in commercio si trovano anche calzari da 7mm, normalmente utilizzati solo da sub professionisti in condizioni molto particolari.

I prezzi dei calzari sub variano in base allo spessore: su Amazon è possibile acquistare dei calzari da 2/3 mm a circa 25 euro, mentre quelli da 5 mm costano circa 30 euro.

Calzari Sub: Prezzi, Recensioni e Spessori ultima modifica: 2015-05-23T15:07:19+00:00 da UpSport

Esprimi la tua Opinione!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *